top of page
  • Sabrina Moncini

IL TALISMANO DI DENEB ALGEDI

Aggiornamento: 22 giu 2021


Deneb Algedi, Cauda Capricorni, La Coda del Capricorno è una delle 15 stelle fisse Beheniane, stella che ad oggi troviamo alla Longitudine Zodiacale di 23° 47’ dell’Acquario. E’ una stella dalla natura di Saturno e Mercurio, secondo Tolomeo. La sua pietra è il Calcedonio (marrone) e la sua erba la Maggiorana.

Scrive Agrippa: “Sotto la Coda del Capricorno, facevano infine l’immagine d’un cervo, o d’un becco, o d’un uomo irato, la quale serve a render prosperi e ad accrescere i beni”.1

In Hermes sulle 15 stelle fisse leggiamo: “ La maggiorana, posta sotto il Calcedonio con il suo carattere inciso e la Luna congiunta alla Coda del Capricorno che sorge, dona il favore nelle questioni legali, migliora il benessere della casa nel quale è posta, rendendola sicura e incrementa ogni tipo di ricchezza”.2

La natura benevola ed autorevole di questa stella, che ispira integrità e giustizia, la rendono un ottima scelta per la sicurezza, l’abbondanza e la protezione della propria casa. E’ anche un ottima scelta per tutti coloro che desiderano un Talismano capace di infondere autorevolezza e protezione. Benchè non sia il suo uso primario, è talvolta possibile usare questo tipo di Talismano per chi ha di nascita un Saturno afflitto e quindi non può accedere direttamente a questo tipo di energia planetaria, nella sua veste di benevola autorità.

Nella tradizione dove mi sono formata, i pianeti afflitti, ossia in caduta o in esilio non sono candidabili come Talismani personali. Questo non toglie che sia possibile ricorrere ad altri elementi celesti che permettano di ovviare a queste limitazioni. In particolare le Stelle fisse, essendo una gerarchia superiore a quella Planetaria, consentono di lavorare in questo senso.

L’Elezione qui riportata vuole la Luna in applicazione di congiunzione alla Stella che in questo caso è culminante, né la luna né la Stella devono essere afflitte. Le regole di Elezione sono quelle che distinguono una scuola di Astrologia Magica dall’altra, nel senso che ogni approccio contestualizzerà quali sono gli elementi essenziali all’Elezione stessa. Nel mio caso: la Luna e la Stella non devono essere afflitte, con tutte le specifiche che declinano tale afflizione.

Nonostante le fonti e i lapidari medioevali consiglino il Calcedonio marrone, una pietra di non semplice reperibilità ai nostri giorni, per ovviare a questo problema, prediligo l’approccio di Marsilio Ficino, il quale suggerisce che l’oro e l’argento sono sempre materiali idonei alla creazione di Talismani, trattandosi di materiali nobili e resistenti. Quindi nella finestra indicata nell’Elezione procedo all’incisione del talismano con la sua immagine ed il suo sigillo. Ad essa seguono poi le idonee suffumicazioni e invocazioni. Dopo di che lo consegno alla persona che me lo ha commissionato.


Dopo un mese ricevo la sua testimonianza:

“Buongiorno, volevo metterla al corrente degli effetti che sto riscontrando nell’uso del Talismano. Il giorno seguente a quello nel quale l’ho ricevuto, mi sono ritrovata coinvolta in una situazione poco piacevole, recatami nella Asl di pertinenza per fare un prelievo del sangue, mi ritrovavo in un contesto di abusi e di negazione del servizio stesso. Gli abusi e le prepotenze in quel luogo erano la regola da anni, come in ogni servizio pubblico ove non esista una buona gestione dall’alto. Alla mia richiesta di parlare con un superiore mi sono vista sbarrare la strada con prepotenza e naturalmente nessun superiore era reperibile. Risoluta e al contempo sfiduciata mi sono recata al commissariato per denunciare l’accaduto. Io non ho mai avuto un grande rapporto con le autorità preposte, semplicemente non mi sono mai sentita tutelata. Questa volta qualcosa è andato in maniera molto molto diversa. Visto la gravità della situazione mi hanno fatto ricevere dal responsabile della caserma, che con perizia di particolari ha raccolto la mia denuncia, ha riscontrato con me la gravità degli eventi ed alla mia domanda scoraggiata, tipica di chi come me non ha alcuna fiducia nella giustizia, del fatto che quella denuncia avesse un qualche effetto mi ha risposto: “sicuramente nessuno finirà in galera, ma le posso assicurare che qualche responsabile dovrà rispondere di eventi così gravi”. La cosa che più mi ha colpito è stato che nessuno ha messo in dubbio o sminuito quanto io dicevo e questa è stata la prima cosa che ho notato, dopo di che ho trovato comprensione e solidarietà, elementi assolutamente nuovi nel mio rapporto con le autorità. Contestualmente, dopo questo evento le cose presso la Asl sono molto migliorate. Ma non è l’unico fatto, nei giorni seguenti un evento simile si è verificato e nuovamente ha trovato ferma risoluzione . Dulcis in fondo nel palazzo nel quale abito si sono verificati una serie di furti, io mi trovo al pian terreno, senza alcuna specifica protezione ma a casa mia tutto è rimasto tranquillo. Sicuramente mi sento più protetta da quando indosso questo Talismano e qualcosa è lentamente cambiato dentro di me, dopo queste esperienze, portandomi la necessaria fiducia nella mia stessa autorevolezza che ora vedo riflessa in queste figure esterne, da qui il mio ringraziamento per avermi suggerito e fornito questo prezioso aiuto.” Anita.


(1) Cornelius Agrippa, Three Books of Occult Philosophy, BK II, Ch.47.

(2) John Michael Greer from Bodleian MS.52,ff.44-47, in Christopher Warnock, Fixed Star, Appendix One pag.108.






392 visualizzazioni
bottom of page